\\ Home Page : Articolo : Stampa
Cuocere la pasta
Di Admin (del 06/01/2016 @ 08:28:31, in Cucina, linkato 1070 volte)

Semplice per molti a volte puo' non essere cosi' scontato cuocere uno dei piatti piu' amati della cucina italiana, la pasta secca. Infatti per garantire un risultato perfetto non basta sapere che la pasta cuoce in acqua bollente.
L'acqua deve essere abbondante per fare in modo che la pasta non si ammassi e, quindi, per ogni 100 grammi di pasta bisogna utilizzare almeno un litro d'acqua. La dose tradizionale di sale e' di 10 gr ogni litro ma si puo' utilizzare meno sale in previsione di sughi o condimenti molto sipidi (acciughe, pecorino, etc).
Il sale va sempre messo prima di buttare la pasta ma mai prima che l'acqua raggiunga il bollore in quanto il sale farebbe impiegare piu' tempo all'acqua per bollire. Quando inseriamo la pasta nell'acqua la temperatura si abbassa per cui sarebbe meglio aumentare il fuoco per qualche istante fino a che l'acqua raggiunge di nuovo la temperatura di ebollizione. Alcune persone aggiungono un cucchiaino d'olio all'acqua per far in modo che la pasta non si "incolli" ma e' una cosa abbastanza inutile se avete messo la giusta dose di acqua (mai di meno!). Il tempo di cottura della pasta varia da tipo a tipo ma normalmente e' riportato indicativamente sulla busta; per fare una buona pasta bisogna assaggiarla e scolarla al dente ed ovvero con il cuore leggermente piu' duro. Tenete in considerazione che se volete ripassare la pasta in padella con il sugo o il suo condimento e' meglio scolarla dall'acqua qualche istante prima.
Buon appetito !