Titolo visibile
 
 
 LOCALI
Indice
Ristoranti Italia
Ristoranti Lazio
Pizzerie Napoletane
Ricerca per Regione
Ricerca Avanzata
Cucina Estera
Cucina Regionale
 
 PROGRAMMAZIONE
Indice
Html
Flash
JavaScript
VBScript
Java
 
 CULTURA
Scuole Private
Aforismi
Giornali Online
Dizionari
Matematica
 
 

L'Orzo

L'orzo e' originario dell'Asia occidentale e grazie alla sua capacita' di adattamento oggi viene coltivato in tutto il mondo dai paesi freddi a quelli caldi.
E' una pianta annuale i cui fiori sono raccolti in spighe; i frutti sono delle cariossidi racchiuse da glumette.
L'orzo e' un cereale che fornisce amido, proteine vegetali, vitamine del gruppo B e sali minerali.
Per l'alimentazione umana si usa in genere il cosiddetto orzo duro piu' ricco di proteine, mentre per l'industria della birra e del wisky si usa l'orzo tenero piu' ricco di amido e con meno proteine.
I chicchi d'orzo contengono estrogeni vegetali; quest'ultimi sono molto più deboli degli ormoni di sintesi, ma esercitano un'ottima profilassi per il tumore al seno e aiutano molto le donne in menopausa a combattere caldane e altri disturbi tipici di questo delicato periodo.
Sempre piu' diffuso in questi anni e' il caffe' d'orzo che ha eccellenti proprieta' nutritive senza risultare eccitante come quello normale.
Per le bevande a base d'orzo si possono utilizzare le normali macchinette del caffe' oppure molto piu' pratico e' l'orzo solubile che si scioglie direttamente nel latte o nell'acqua calda.
E' anche conosciuto per la sua tradizionale proprietà galattogena, cioé di stimolo alla produzione di latte materno nelle puerpere che devono allattare.
L'orzo, nutriente e tonico, agisce sul sistema digestivo e sull'alimentazione grazie alla sua abilità di apportare sostanze nutritive e favorirne l'assorbimento. Lo stesso decotto e il malto d'orzo usati nelle minestre hanno proprietà rinfrescanti altamente nutrienti che li rendono preziosi nell'alimentazione di persone deboli, convalescenti, vecchi e bambini. Inoltre favorisce l'assimilazione dell'amido da parte del corpo umano.
L'orzo contiene discrete quantità di fosforo ed è utile, quindi, a quanti svolgono un'attività intellettuale e per i soggetti nervosi.
I principi attivi presenti sono: ordeina (alcaloide), maltina, amido, fosforo, calcio, ferro, potassio, magnesio.
E' antiinfiammatorio e agisce sul sistema immunitario grazie alla sua abilità nel contrastare le infiammazioni. Il decotto utilizzato sotto forma di gargarismi aiuta nei casi di angina e di infiammazioni della cavità orale.
E' emolliente e si usa nei casi di infiammazioni dell'apparato digerente (turbe pancreatiche e biliari) e di quello urinario e nei processi infettivi a carico della mucosa intestinale.
E' un ottimo regolatore intestinale
E' particolarmente indicato nella dieta degli anziani e delle donne in gravidanza.
I principali utilizzi dell'orzo sono:

  • Perlato nelle insalate e in molti altri piatti della cucina
  • Tostato come caffe' d'orzo e per altre bevande
  • Per fare il Malto (e quindi come base per la Birra o il Wisky)
  • Per produrre farine (per dolci, pane, etc)
Per approfondimenti Wikipedia.

Scritto il 03/01/2010 alle ore 06:10:00

Condividi su Facebook

 
 LOCALI - RICERCHE
Avanzata
Per Regione
Solo Pizzerie
Solo Internazionale
Solo Italiana
Per Tipo Cucina
Per Città nel Lazio
 
 SITO
Contattaci
Segnala locale
Feed Rss
Segnala un errore
Guestbook
News
Aggiungi a preferiti
Imposta Homepage
Segnala un Sito
Iscriviti
Login
 
 RICETTE CUCINA
Indice Ricette
Primi
Carne
Pollame
Pesce
Dolci
Cocktail
   
 
Questo sito e' un sito non commerciale e potrebbe riportare informazioni non aggiornate e/o non corrette. Leggi il disclaimer sottostante.

Lavoro |  Home |  Locali |  Info                   569185                 Disclaimer |  Portale |  Blog |  Ricette