Immagine
 Nave nel Mare... di Admin
 
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 22/10/2016 @ 12:16:08, in Cucina, linkato 613 volte)
Omelete con spinaci e tofu

Ingredienti:
Tofu d
250 gr di spinaci
4 uova
noce moscata, pepe
un filo d'olio

Preparazione:

Cuocete gli spinaci con l'olio in una padella per circa 10 minuti, mescolando periodicamente. A cottura ultimata aggiungete il tofu sbriciolato, la noce moscata, sale e pepe.
Versate in una teglia oliata le uova sbattute. Fate cuocere per 2-3 minuti, mescolando la frittata con un cucchiaio di legno, poi versate gli spinaci al centro.
Cuocete per 1 minuto, poi piegate a meta'. Da servire e mangiare caldo.

Buon appetito !
 
Di Admin (del 09/01/2016 @ 18:56:15, in Cucina, linkato 933 volte)


Ingredienti per 8 persone:

750 ml di acqua
500 gr di farina
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
100 gr di pinoli
100 gr di uvetta
1 manciata di aghi freschi di rosmarino

Preparazione (10 minuti + 40 minuti cottura):

Fate riscaldare il forno a 200 gradi centrigradi per mezz'ora prima di infornare il castagnaccio. Mettete l'uvetta a mollo in acqua tiepida. Setacciate bene la farina per rimuovere i grumi. Versate poco per volta l'acqua nella farina di castagne, mescolando il tutto con una frusta, finche' otterrete una pastella ben amalgamata e morbida. Strizzate ed asciugate l'uvetta e aggiungetela all'impasto, insieme a meta' dei pinoli. Spennellate con l'olio una teglia bassa. Versate l'impasto fino ad un centimetro di altezza circa. Cospargere il castagnaccio con i pinoli restanti e con gli aghi freschi di rosmarino, quindi con altri due cucchiai di olio. Infornare per 40 minuti a 200 gradi.
Questo dolce e' relativamente poco calorico e non contiene glutine, quindi e' adatto ai celiaci.
Buon appetito !
 
Di Admin (del 09/01/2016 @ 18:41:05, in Cucina, linkato 909 volte)


Ingredienti per 4 persone:

1 Kg di melanzane (circa 3)
200 gr di mozzarella
100 gr di Parmigiano Reggiano o Grana Padano gratuggiato
1/2 cipolla
700 gr di polpa o passata di pomodoro
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale e basilico

Preparazione (20 minuti + 20 minuti in forno):

Preparate il sugo: fate soffriggere la cipolla a fuoco bassissimo in poco olio con due cucchiai di acqua, quindi aggiungere la polpa di pomodoro, il basilico e il sale. Lasciare cuocere per una ventina di minuti. Nel frattempo tagliare le melanzane a fette sottili nel senso della lunghezza e grigliatele su una piastra ben calda. In una pirofila da forno alternate strati di melanzana a strati di sugo, mozzarella e parmigiano o grana grattuggiato. Infornate per circa 20 minuti a 180 gradi.
Buon appetito !
 
Di Admin (del 06/01/2016 @ 08:37:49, in Cucina, linkato 819 volte)
L'importanza di fare la colazione e' stato piu' volte ribadito su tutti i canali di comunicazione. Saltare la colazione sembrerebbe un buon sistema per ingrassare. Purtroppo la fretta che abbiamo tutti di uscire di casa non aiuta per cui la colazione viene ridotta o addirittura saltata. La colazione dovrebbe rappresentare un vero pasto che copre circa il 15 % del fabbisogno calorico giornaliero che in un individuo adulto corrispondono a circa 300 calorie. Una colazione equilibrata dovrebbe comprendere i seguenti alimenti:

- Cereali: pane, biscotti o cereali, possibilmente integrali, per dare energia
- latte o yogurt: per il calcio e le proteine e per prevenire un senso di stanchezza a meta' mattina
- un frutto: per le vitamine e le fibre (puo' essere sostituita da una spremuta di frutta ma in questo modo si perdono le fibre)

Facciamo un  esempio che rispecchia i canoni della dieta mediterranea (62% carboidrati, 20% proteine, 18% lipidi): una tazza di latte parzialmente scremato (250 ml), 30 gr di fette biscottate integrali (4 fette), un cucchiaino di miele, una spremuta.
Per via del tempo che abbiamo (sempre di meno) spesso optiamo per una colazione al bar ma in questo modo l'equilibrio dei nutrienti e' fortemente sbilanciato, infatti e' troppo ricca di grassi e priva di fibre, vitamine e minerali.
Per chi ha difficolta' a fare una colazione completa puo' fare una colazione leggera appena alzati e poi integrare con una piccola merenda a meta' mattina.
 
Di Admin (del 06/01/2016 @ 08:30:44, in Cucina, linkato 707 volte)


Ingredienti per 4 persone:

6 uova
2 peperoni (rossi o gialli)
2 zucchine
1 cipolla
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Prezzemolo, erba cipollina, sale e pepe

Prepazione (25 minuti)

Lavate il peperone ed eliminate semi e filamenti bianchi, quindi tagliate a fettine. Lavate la zucchine e tagliatela in listarelle fini. Fate lo stesso con i pomodori. Tritate la cipolla. In una terrina sbattete le uova insieme con prezzemolo ed erba cipollina tritata. Aggiungete sale e pepe. In una padella antiaderente fate saltare i peperoni, la zucchina e la cipolla con poco olio. Dopo qualche minuto aggiungete i pomodori.  Versate poi le uova e lasciate cuocere a fuoco medio. A meta' cottura girate la frittata. Fatela scivolare in un piatto di servizio e servitela calda.
 
Di Admin (del 06/01/2016 @ 08:28:31, in Cucina, linkato 708 volte)

Semplice per molti a volte puo' non essere cosi' scontato cuocere uno dei piatti piu' amati della cucina italiana, la pasta secca. Infatti per garantire un risultato perfetto non basta sapere che la pasta cuoce in acqua bollente.
L'acqua deve essere abbondante per fare in modo che la pasta non si ammassi e, quindi, per ogni 100 grammi di pasta bisogna utilizzare almeno un litro d'acqua. La dose tradizionale di sale e' di 10 gr ogni litro ma si puo' utilizzare meno sale in previsione di sughi o condimenti molto sipidi (acciughe, pecorino, etc).
Il sale va sempre messo prima di buttare la pasta ma mai prima che l'acqua raggiunga il bollore in quanto il sale farebbe impiegare piu' tempo all'acqua per bollire. Quando inseriamo la pasta nell'acqua la temperatura si abbassa per cui sarebbe meglio aumentare il fuoco per qualche istante fino a che l'acqua raggiunge di nuovo la temperatura di ebollizione. Alcune persone aggiungono un cucchiaino d'olio all'acqua per far in modo che la pasta non si "incolli" ma e' una cosa abbastanza inutile se avete messo la giusta dose di acqua (mai di meno!). Il tempo di cottura della pasta varia da tipo a tipo ma normalmente e' riportato indicativamente sulla busta; per fare una buona pasta bisogna assaggiarla e scolarla al dente ed ovvero con il cuore leggermente piu' duro. Tenete in considerazione che se volete ripassare la pasta in padella con il sugo o il suo condimento e' meglio scolarla dall'acqua qualche istante prima.
Buon appetito !
 
Di Admin (del 04/01/2016 @ 22:35:48, in Cucina, linkato 882 volte)


A volte capita di dover dosare delle uova nelle ricette e non sempre e' così semplice.
Potremmo avere a disposizione dei tuorli in brick o degli albumi in brick, avere uova più o meno grosse, etc etc.
Con queste poche righe spero di dare un aiuto a chi si trova in una di queste situazioni come quella di voler fare un tiramisu' con le uova pastorizzate contenute e vendute in brick.

Come riferimento possiamo dire che un uovo medio e' cosi' composto:

tuorlo = 20 gr = 20 ml
albume = 35 gr = 35 ml
totale peso = 55 gr = 55 ml

Per questo se, ad esempio, dobbiamo fare un tiramisù la cui ricetta riporta 5 tuorli di uova possimo prendere dal brick 20 ml (cadauno) * 5 = 100 ml di tuorlo d'uovo.
Dal brick degli albumi sempre per 5 uova dovremo invece prendere 5 * 35 ml = 175 ml di albume d'uova.
Se infine dovremo prendere 5 uova dal brick dei tuorli ed albumi dovremo prendere 5 * 55 ml = 275 ml di composto dal brick.

Buon divertimento !
 
Di Admin (del 02/01/2016 @ 22:29:38, in Cucina, linkato 566 volte)
Ricotta Miele Cannella e giocciole di cioccolato

Altra esperienza culinaria interessante e' stata quella che ho trovato nel "mix" di ricotta miele e gocciole di cioccolato. Ingredienti ? Eccoli:

1) Ricotta vaccina
2) Miele
3) Cannella in polvere
4) Gocciole di cioccolato

La preparazione e' semplice. Prendere la ricotta e metterla al centro di un piatto piano. Ricoprire con del miele, una spolverata di cannella e qualche gocciola di cioccolato. Semplice e gustoso.

Buon appetito !
 
Di Admin (del 02/01/2016 @ 22:16:20, in Cucina, linkato 543 volte)
Ottima esperienza culinaria con un "mix" facile da preparare. Gli ingredienti ? Eccoli:

1) Ricotta vaccina fresca
2) Cacao in polvere non zuccherato
3) Cannella in polvere
4) Zucchero possibilmente fine

Le proporzioni sono a piacere in base ai propri gusti. Prendere una ciotola con il fondo relativamente piano e spolverare della cannella, spolverare subito dopo del cacao e ed infine dello zucchero. Adagiare sopra uno strato di ricotta. Mentre si mangia con un cucchiaino affondare nella ricotta ed "impastare" con il fondo. Il gusto e' deciso e molto ma molto buono.
Se si dovesse servire a degli ospiti e' possibile presentare gli ingredienti in ordine diverso. Nello specifico si puo' adagiare la ricotta su una ciotola o meglio su un piatto piano largo e sulla ricotta spolverare in ordine lo zucchero, la cannella ed infine il cacao. Il cacao si puo' spolverare, se piace l'effetto visivo, anche sul resto del piatto oltre la ricotta. L'ultimo modo per servire questo "mix" e' di mescolare in anticipo tutti gli ingredienti e di servire in una ciotola, magari ricoprendo con qualche gocciola di cioccolato.
Buon appetito !
 
Di Admin (del 15/03/2015 @ 17:34:36, in Cucina, linkato 612 volte)

Conosco da anni questa spezia ma non l'ho mai usata molto. Ho riscoperto pero' in questi ultimi due anni l'uso gradevole dello zenzero come abbinamento al sushi o come infuso digestivo.
Vado a proporre l'infuso.

INFUSO DI ZENZERO

Prendere una radice di zenzero (fresca) e sbucciarla. Tagliarla a fette in verso longitudinale (seguendo la radice e non sfilacciando) e il piu' sottile possibile. Bastano poche fette per una tazza da the. Far bollire dell'acqua e versare bollente sullo zenzero. Lasciare ad infusione per almeno dieci minuti. La tisana andrebbe presa così senza zucchero ma se proprio non si riesca aggiungerne un mezzo cucchiaino.
Buona digestione !

Postilla
Non l'ho ancora provato ma ci dovrebbe stare bene anche del limone. Anche in questo caso il limone farebbe bene in quanto diminuirebbe l'acidità dello stomaco mentre lo zenzero funzionerebbe da digestivo.

 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 1150 persone collegate

< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Amore (2)
Auto (3)
Barcellona (1)
Cartoni (2)
Casa (19)
Cucina (24)
Cultura (20)
Divertimento (34)
Economia (31)
Elettronica (1)
Generale (39)
Hardware (2)
Informatica (14)
Internet (8)
Lavoro (3)
Mangiare (31)
Medicina (5)
Meteo (1)
Musica (9)
Politica (1)
Programmazione (10)
Salute (26)
Sistemi (1)
Smartphone (3)
Software (3)
Solidarieta (4)
Sport (1)
Tecnologia (8)
Telefonia (17)
Turismo (26)
Umorismo (7)
VBScript (3)
Video (4)

Catalogati per mese:
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
Credo possa interess...
24/03/2014 @ 10:27:37
Di Laura
Ciao Adminabito in p...
21/10/2013 @ 15:01:30
Di Max
Ok per il telefonino...
31/08/2012 @ 16:00:59
Di realmeteo

Titolo
Cucina (2)
Generale (10)
Ristrutturazioni (3)
Sport (1)
Umorismo (4)

Le fotografie pił cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

Titolo

Fabrizio Tommasi
Webmaster
Cristian Grottoli
Aforismi
Antonio Appetecchi
Sagre





23/02/2019 @ 10:37:02
script eseguito in 87 ms


Questo sito e' un sito non commerciale e potrebbe riportare informazioni non aggiornate e/o non corrette. Leggi il disclaimer sottostante.

Lavoro |  Home |  Locali |  Info                   450325                 Disclaimer |  Portale |  Blog |  Ricette